L’Accademia Italiana per la Direzione d’Orchestra

manifesto_direzione_dorchestraL’Accademia Italiana per la Direzione d’Orchestra, nata nel 2011, rappresenta certamente una nuova realtà nel panorama formativo italiano, una novità che affonda le sue radici su di un terreno fertile, che si innesta sulla grande tradizione direttoriale italiana con l’intento di ridarle nuovo vigore, nuovo impulso, nuovo smalto.

L’Accademia è protagonista quindi del suo tempo, avendo come mission principale quella di favorire un dialogo virtuoso fra la certezza della tradizione e l’attrattiva di nuovi percorsi, quella necessaria tensione propria dell’esperienza artistica.

L’Accademia è un singolare progetto della Scuola Grande di San Filippo, ideale luogo di alta formazione artistica con sede a Faenza, splendida città d'arte nel cuore della Romagna, la cui fama brilla sin dal rinascimento per la produzione di ceramica di squisita fattura.

La prima importante novità dell'Accademia è rappresentata dalla presenza dell’orchestra, i cui musicisti sono scelti fra le migliori risorse artistiche del territorio. 'La Grande Orchestra', espressione diretta della Scuola Grande, articolata in  organici diversi – dal complesso di soli archi alla compagine sinfonica, passando per la formazione da camera – è a disposizione degli allievi per tutti gli incontri programmati.

La particolarità di questo progetto è la duplice valenza formativa. Non viene infatti curata solo la figura del direttore, ma anche quella dell’esecutore costruendo dei momenti formativi "ad hoc" per la compagine orchestrale. Questo modulo di lavoro crea un legame effettivo fra orchestra e direttore, un meccanismo di crescita reciproca, innovativo e produttivo. Questa attività infatti è già sfociata in concerti durante il corso dell’anno, realizzando una effettiva sinergia col territorio, altrimenti impossibile sia sul piano organizzativo che economico.

Le prove d'orchestra sono videoregistrate e tutto il materiale è archiviato nel database dell'Accademia. Può essere utilizzato dai docenti e dagli allievi per lo studio e gli approfondimenti.

Sono a disposizione convenzioni per quanto riguarda il vitto e l’alloggio durante la permanenza degli allievi nella sede del corso.