La Scuola Grande di San Filippo

Creator Musica SacraCreator - Faenza musica sacra
La manifestazione è giunta alla 9a edizione. Tutti i dettagli dell'edizione 2013
Calendario Eventi Creator 2005

Il progetto 2005 - Anno I per il quale sarà richiesta la collaborazione della Regione Emilia - Romagna, della Provincia di Ravenna, del Comune di Faenza e della Diocesi di Faenza – Modigliana, si svilupperà secondo il seguente calendario:

Domenica 8 maggio

Festa della Madonna delle Grazie Patrona di Faenza, alle ore 11.00, presso la Cattedrale di Faenza, in occasione della celebrazione della S. Messa presieduta da S.E. Mons. Claudio Stagni, Vescovo di Faenza-Modigliana, sarà eseguita una Messa a 5 voci, 2 violini e basso continuo di Giacomo Carissimi (1605 – 1674).

Sacerdote, organista e Maestro di Cappella prima ad Assisi e successivamente a Roma presso la Chiesa di S.Apollinare, Carissimi - del quale ricorre quest’anno il quarto centenario della nascita - è uno dei grandi protagonisti di quel processo che diede luogo al genere autonomo dell'oratorio.

Carissimi per far questo si avvalse di tutte le forme musicali del tempo, senza limitazione alcuna ed esercitò la forma degli "esercizi Oratoriali”, che utilizzavano come elemento musicale il mottetto latino dialogico e concertato, con alternanza di parti corali e solistiche.

Il M° Sergio Balestracci dirigerà la Schola Gregoriana e il Complesso Vocale de ‘La Stagione Armonica’.

Giovedì 12 maggio

Alle ore 21.00, presso la Chiesa di S.Francesco si terrà il primo concerto dedicato al grande repertorio sacro.

In programma il famoso “Gloria” di Antonio Vivaldi per soli, coro e orchestra e musiche di Arcangelo Corelli, uno dei più grandi musicisti nati dalla nostra terra.

Il concerto sarà tenuto da Accademia Bizantina, diretta dal M° Ottavio Dantone.

Sabato 14 maggio

Alle ore 10.00, presso la Sala Bigari della Residenza Comunale si apriranno i lavori della prima giornata di studi musicologici dedicata alla forma musicale dell’Oratorio, condotto in collaborazione con l’Istituzione Universitaria.

Il seminario, dal titolo “Drammaturgia dell’Oratorio. Metastasio, Hasse e il caso di Sant’Elena al Calvario”, sarà presieduto dal Prof. Paolo Fabbri - Università di Ferrara  e avrà come relatori:

Prof. Francesco Degrada - Università di Milano

“Johann Adolph Hasse: il profilo professionale e umano di un musicista dell'Ancien Régime dal suo epistolario”

Prof. Raffaele Mellace –Docente a contratto presso l’Università di Genova, l’Università Cattolica e l’Università del Piemonte Orientale

“Sant'Elena al Calvario di Johann Adolf Hasse: un teatro spirituale per la Corte di Dresda”

Prof.ssa Anna Laura  Bellina - Università di Padova

“La vedova di Manasse e la madre di Costantino”

Al progetto 2005 collaboreranno le Università di Milano, Torino, Brescia, Padova, Ferrara e Bologna. La giornata di studi sarà inserita nelle attività previste dal piano di studi dei dottorati di ricerca delle sopra citate Istituzioni.

I lavori riprenderanno alle ore 15,30 per una Tavola rotonda sulle tematiche esposte.

Sabato 14 maggio

Alle ore 21.00, presso la Chiesa di S. Agostino avrà luogo l‘esecuzione dell’Oratorio in due parti, per Soli, Coro e Orchestra, “Sant’Elena al Calvario”di J.A.Hasse (1686 – 1768) nella versione scritta a Dresda ed eseguita il 9 aprile del 1746, per le celebrazioni della Settimana Santa.

Il concerto sarà tenuto da Accademia Bizantina e diretto dal M° Ottavio Dantone.

L’organico sarà costituito da 21 musicisti (6 violini, viola, violoncello, violone, 2 flauti, 2 oboi, 2 fagotti, 2 corni, tiorba, organo e cembalo) e da 5 voci soliste (2 soprani, 2 contralti e 1 tenore)