Pavel Vernikov
Vernikov_bw_mr
PAVEL VERNIKOV

violino

Allievo di Oistrach e Snitkowsky a Mosca, vincitore del Concorso Internazionale di Monaco e Grand Prix al “Vittorio Gui” di Firenze, per vent’anni ha avuto un’intensa attività concertistica come solista, in duo e con il Trio Tchaikovsky, suonando nelle più importanti sale da concerto d’America e d’Europa, tra le quali la Concertgebouw di Amsterdam, la Carnagie Hall ed il Kennedy Center di New York, la Wigmore Hall di Londra, la Salle Gaveau di Parigi,  l’Accademia di Santa Cecilia di Roma e il Teatro alla Scala di Milano. Si è esibito inoltre in prestigiose stagioni concertistiche con artisti della levatura di Sviatoslav Richter, Claus Zimmermann, James Galway, Alain Meunier, Patrick Gallois, Maria Tipo, Natalia Gutman, Oleg Kagan, Yuri Bashmet, Elisso Virsaladze e Anthony Pay. Fondatore dell’Accademia Russa di Alto Perfezionamento a Portogruaro, tiene corsi presso la Scuola di Musica di Fiesole e la Scuola di Violino di Kuhmo in Finlandia. Ha tenuto corsi e seminari presso il Conservatorio di Parigi, la Hochschule di Stoccarda, l’Accademia Rubin di Tel Aviv e al Casals Festival di Prado. È spesso invitato come membro di giuria in importanti concorsi internazionali. Attualmente è docente presso il Konservatorium di Vienna, tra i più prestigiosi centri di alta formazione musicale del mondo. Ha registrato per RCA, Ondine e Dynamic. Suona il celebre violino Gianbattista Guadagnini (ex Contessa Crespi, ex Brengola), Piacenza  1747,  della Fondazione Pro Canale di Milano.